spedizioni gratuite

addio plastica monouso

5€ con l'iscrizione alla newsletter

garanzia 30gg. soddisfatti o rimborsati

Pulizia dei pavimenti: come pulire il pavimento in modo sostenibile

Tra tutte le faccende domestiche, lavare i pavimenti è una delle attività più lunghe e laboriose. Ma non è sempre necessario ricorrere a prodotti chimici per lucidare il pavimento. Perché non stare coi piedi per terra?

Nel nostro articolo, infatti, ti mostreremo come prendertene cura in modo semplice e sostenibile: in fondo siamo tutti sempre a contatto con il nostro pavimento, sia noi che i nostri bambini o animali domestici. 

Vedremo insieme come lavare i pavimenti, con che prodotti, quanto spesso e cosa si deve tenere presente per i diversi tipi di rivestimento.

Image

Prima regola: meglio lo straccio che l'aspirapolvere

Lavare i pavimenti con lo straccio non solo è più economico rispetto a un’aspirapolvere, ma è anche più efficace! Ecco alcuni vantaggi:

  • Flessibile…in tutti i sensi: lo straccio è silenzioso, può affrontare i pavimenti più sporchi anche a notte fonda.

  • Sostenibile: si risparmia elettricità e ci si mantiene in forma.   

  • Accurato: i tuoi pavimenti brillano dopo aver passato l'aspirapolvere? Probabilmente no. Per una pulizia profonda, i tuoi migliori amici sono il mocio o lo straccio.

I 5 passi per un pavimento perfetto

Sarà forse per la legge di gravità, ma polvere, briciole e sporcizia finiscono sempre sul pavimento, anche nelle case più ordinate. Per tenere le superfici pulite, si consiglia di pulire il pavimento regolarmente, circa una volta alla settimana.

boden zimmer wischen sauber

1. La giusta preparazione

Il lavaggio dei pavimenti dovrebbe essere la fase finale delle faccende domestiche settimanali. Altrimenti, quando ad esempio si spolvera, il pavimento si sporca di nuovo.

Se vuoi assicurarti che il pavimento sia davvero pulito prima di procedere con lo straccio, allora passa prima l'aspirapolvere a fondo. In alternativa, puoi sempre usare una scopa o un panno antipolvere. Così facendo, l'acqua si sporcherà meno velocemente quando pulirai.

Un altro consiglio: lascia libera strada alla pulizia. È meglio spostare preventivamente gli oggetti o i mobili che potrebbero esserti d’ostacolo come le sedie, in modo da poter pulire comodamente le superfici.

Lascia aperte porte e finestre per far ventilare bene le stanze, almeno dopo la pulizia.

everdrop detersivo per pavimenti

POLVERE DETERGENTE PER PAVIMENTI
A UN PREZZO VANTAGGIOSO

È sufficiente scioglierlo in acqua per ottenere un detergente e iniziare a lavorare.

prova ora

2. Pulizia dei pavimenti: cosa ti serve davvero

Ecco quello che devi avere in casa per pulire il pavimento:

  • Mocio o straccio

  • Secchio di pulizia con acqua fresca

  • Detergente per pavimenti o rimedio casalingo naturale

I sistemi di pulizia di oggi rendono la pulizia dei pavimenti davvero facile e veloce. Ad esempio, ci sono modelli sul mercato che consentono di immergere il mocio nell’acqua e strizzarlo stando comodamente in piedi, grazie a un meccanismo di rotazione. Un pulitore a vapore può essere utile per lo sporco ostinato. Non correre allo shopping matto e disperatissimo: un semplice mocio o uno straccio andranno più che bene.


boden holz sauber

3. La tecnica giusta

Quando si estrae lo straccio dal secchio, è necessario strizzarlo bene prima che entri in contatto con il pavimento. I rivestimenti in legno o in laminato, in particolare, non devono essere strofinati troppo bagnati, per evitare che si gonfino.

Per essere sicuri di non tralasciare nessun punto durante la pulizia, è consigliabile strofinare il pavimento facendo una serpentina: in questo modo, non ti scapperà nessun punto della stanza. Iniziate dal fondo della stanza, in modo da non dover passare attraverso le aree appena pulite.

4. Importante: cambia l'acqua di lavaggio

Un'altra cosa importante? Cambia con regolarità l'acqua di lavaggio. Anche se hai già passato l'aspirapolvere, nell'acqua si raccoglierà comunque un po' di sporcizia. Non spargerla in giro inutilmente: molto meglio cambiare l'acqua quando è sporca.

Di solito, sempre a seconda del detersivo per pavimenti utilizzato, consigliano di passare un panno con acqua pulita alla fine. Con il detersivo per pavimenti in polvere di everdrop, tuttavia, puoi saltare questo passaggio.

Image
4,99 €

Detersivo per pavimenti in polvere

  • adatto a tutte le tipologie di superfici

  • formulazione efficace e naturale

il pavimento è pulito

5 La giusta cura: come lucidare il pavimento in marmo e in legno

Di tanto in tanto, dopo la pulizia, è possibile dedicare al pavimento in legno qualche attenzione extra. Per un parquet lucido, ad esempio, l'olio di semi di lino è un'ottima soluzione: si prende cura del pavimento e lo fa brillare più a lungo. È sufficiente applicarne un velo sottile, lasciarlo agire per 10 minuti e poi rimuovere l'eccesso con un panno asciutto.

Rimedi casalinghi: come lavare i pavimenti senza l'uso di sostanze chimiche

Soprattutto se in casa ci sono animali o bambini piccoli che gattonano sul pavimento o mettono in bocca i loro giocattoli, pulire il pavimento senza prodotti chimici è importante. E per il bene dell'ambiente, è bene assicurarsi di utilizzare detergenti il più possibile naturali. In questo, i rimedi casalinghi sono particolarmente adatti e anche più economici.

il bambino sta in piedi sul pavimento pulito
  • Aceto

Per la pulizia “di ordinaria amministrazione” si può anche fare a meno dei detersivi veri e propri: sarà sufficiente mescolare un po' di aceto all'acqua di lavaggio. Soluzione alternativa e naturale contro lo sporco quotidiano, l’aceto ha un’azione igienizzante sulle superfici e neutralizza gli odori.

Inoltre, ha un effetto decalcificante, quindi è particolarmente indicato per rimuovere il calcare dalle piastrelle del bagno. Attenzione però: le fughe delle piastrelle e la pietra naturale sono sensibili agli acidi, quindi è meglio non usare l'aceto.

  • Detersivo per piatti

Con il detersivo per piatti si può pulire quasi tutto, anche i pavimenti. Occhio però a non aggiungere troppo detersivo all'acqua, altrimenti rimarranno residui sul pavimento. Dopo la pulizia del pavimento, consigliamo di passare nuovamente un panno con acqua pulita per evitare striature.

  • Sapone di Marsiglia

Anche il sapone di Marsiglia è un ottimo alleato per la pulizia dei pavimenti: piastrelle e laminati tornano come nuovi, senza l'uso di sostanze chimiche. Ricordati, però, che se lavi il pavimento con il sapone di Marsiglia, dovrai ripassarlo con acqua pulita per evitare di lasciare residui.

  • Bicarbonato di sodio

Le fughe tra le piastrelle necessitano spesso di una pulizia speciale, perché con il tempo vi si accumula molto sporco. Qui può essere utile il bicarbonato di sodio. Mescola il bicarbonato con un po' d'acqua per ottenere una pasta cremosa, applicala con un vecchio spazzolino da denti e lasciala agire per circa un'ora. Rimuovi quindi con un panno umido.

Anche noi di everdrop, nel nostro detersivo per pavimenti, rinunciamo alla plastica e a tutte le sostanze chimiche non necessarie. Basta sciogliere la polvere nel secchio dell’acqua, propri come faresti con qualsiasi altro prodotto. La cosa che lo differenzia dagli altri? I probiotici al suo interno continuano la loro azione anche a pavimento asciutto. Come? Sciogliendo i depositi organici e mantenendo gli angoli e le fughe puliti più a lungo.

Proprio un’università italiana, l’Università di Ferrara, ha dimostrato in uno studio che i probiotici hanno un effetto più duraturo rispetto a quello ottenuto da disinfettanti chimici. Disinfettanti biologici a base di probiotici sono efficaci contro le infezioni ospedaliere, riducendo la presenza di ceppi antibiotico-resistenti. Niente male, per essere una soluzione naturale!

pavimento pulito

Come pulire i diversi pavimenti

A seconda del tipo di pavimento da pulire, ci sono alcune cose che dovresti tenere in considerazione. Abbiamo fatto un piccolo riepilogo per capire quale prodotto usare per i diversi pavimenti o rivestimenti in legno, laminato e piastrelle.


Come lavare i pavimenti in legno e il parquet

  • Meglio non usare stracci pesanti e carichi d’acqua, ma stracci umidi, altrimenti il pavimento si gonfia.

  • Lascia asciugare ed evita ristagni di acqua.

  • Per lucidare il parquet, puoi usare l'olio di lino. Lascialo agire per 10 minuti, prima di rimuovere le parti in eccesso con un panno asciutto.

Come pulire i pavimenti in laminato

  • Meglio non usare stracci pesanti e carichi d’acqua, ma stracci umidi, altrimenti il pavimento si gonfia.

  • Con l'aceto, è possibile rimuovere facilmente la colla o lo sporco secco.

Come lavare pavimenti e rivestimenti con piastrelle

  • Attenzione: non utilizzare detergenti acidi sulle piastrelle in pietra naturale.

  • Contro le macchie di calcare, puoi usare l’aceto.

  • Le piastrelle che hanno perso la loro brillantezza possono essere trattate con acqua ammoniacale.

Image
19,99 €

Detersivo per pavimenti in polvere - starter kit