spedizioni gratuite

addio plastica monouso

5€ con l'iscrizione alla newsletter

garanzia 30gg. soddisfatti o rimborsati

La doccia è intasata? Come sbloccare di nuovo lo scarico

vecchio rubinetto

È capitato anche a te di trovarti l’acqua alle caviglie proprio mentre stavi facendo la doccia? Purtroppo, lo scarico della doccia si intasa più spesso di quanto si pensi. Già, perché oltre ai capelli e ai residui di sapone, anche i depositi di calcare possono, a lungo andare, intasare le tubature.


Se ti è successo in questo momento, niente panico: non è detto che tu debba chiamare un tecnico. Segui i nostri consigli: con alcuni semplici rimedi e qualche trucchetto casalingo, puoi sturare rapidamente lo scarico della doccia senza dover ricorrere a costosissimi idraulici. Leggi la nostra guida, e scoprirai come farlo in modo sostenibile ed ecologico.

Perché l'acqua non va giù?

Se ti stai domandando perché l’acqua non riesca a defluire, il motivo è semplice: ogni volta che si fa la doccia, capelli e squame di pelle e cute finiscono nello scarico, insieme al bagnoschiuma e allo shampoo. Questi residui si accumulano nel tubo di scarico, attaccandosi tra loro. Diventa un circolo vizioso: più fai la doccia, più residui si depositano, finché non ostruiscono completamente lo scarico.

Per le prossime volte, un consiglio: non sottovalutare mai i primi “sintomi”! Se noti che l'acqua ci mette più tempo a scorrere giù e cominciano a svilupparsi cattivi odori, forse è già il momento di agire. È molto meglio fare subito qualcosa, piuttosto che aspettare che lo scarico si blocchi.

Donna fa la doccia e si lava i capelli

Come sturare la doccia intasata e pulire lo scarico

Il modo più semplice e sostenibile per liberare lo scarico della doccia intasato si trova in dispensa: si tratta della combo vincente di bicarbonato di sodio e aceto.


Per realizzare questa soluzione naturale contro gli scarichi intasati, basta versare tre cucchiai di bicarbonato di sodio direttamente nello scarico. Aggiungi immediatamente mezza tazza (circa 100 ml) di aceto. Noterai subito che i due ingredienti reagiscono chimicamente tra loro. Attenzione però: nel processo, si produce acido carbonico, che fuoriesce direttamente dallo scarico. Quindi, meglio tenersi a debita distanza!

Lascia agire la miscela per un po' (almeno finché non smette di frizzare), e poi risciacqua con acqua calda. Se l'acqua ancora non scende correttamente, puoi ripetere il processo.


Il bicarbonato di sodio è un prodotto tuttofare, super efficace contro lo sporco domestico. Può, ad esempio, essere determinante per eliminare le macchie sui vestiti.

Kit cosmetici solidi

Kit cosmetici solidi

  • adatti a tutti i tipi di pelle e capelli normali

  • cosmetici vegani

  • cosmetici naturali certificati

  • profumo di limone, legno di cedro e lavanda

Prova ora!

Come pulire lo scarico della doccia con bottiglia, sturalavandini o spirale

Il problema della doccia intasata può essere risolto anche con alcuni pratici strumenti. Se il bicarbonato di sodio e l'aceto non aiutano, ti consigliamo di provare uno di questi:

1) Bottiglia in PET: se hai in casa una bottiglia di plastica usata, può venirti utile per liberare lo scarico. Riempila con un po' d'acqua e fai scorrere l'acqua anche sul piatto doccia. A questo punto, posiziona velocemente la bottiglia a testa in giù sullo scarico. Con rapidi movimenti di pompaggio, si crea un vuoto che fa fuoriuscire i depositi più ostinati dallo scarico.


2) Sturalavandino in gomma: uno sturalavandino o una ventosa creano una pressione negativa, allo stesso modo di una bottiglia in PET. Se ti capita spesso di dover fare i conti con scarichi intasati, puoi valutare di acquistarne uno. Basta riempire la doccia con un po' d'acqua, appoggiare lo sturalavandino sullo scarico e creare il vuoto, muovendolo su e giù.

3) Spirale per la pulizia dei tubi: per rimuovere lo sporco nello scarico, puoi anche acquistare un’apposita spirale in negozi specializzati. Dopo aver inserito il sottile filo nello scarico, aziona la manovella per estrarre gli accumuli di sporco dal sifone. Tuttavia, si consiglia di non passare direttamente alla spirale se lo scarico è ostruito, in quanto richiede un po' di precisione e il filo potrebbe graffiare le tubature.

Bagno con piatto doccia

Quanto sono dannosi gli sgorganti chimici?

Se possibile, si dovrebbero evitare i prodotti sgorganti chimici, poiché contengono composti corrosivi che, se utilizzati in modo continuativo, sono dannosi per le acque di scarico, la pelle e addirittura le tubature.

Inoltre, non è detto che siano più efficaci dei metodi elencati sopra. Se l’intasamento dello scarico della doccia è così ostinato da non riuscire ad essere eliminato con i migliori rimedi casalinghi, è difficile che un prodotto chimico per sgorgare i tubi possa essere efficace. In questi casi, è meglio lasciare che se ne occupi un professionista.

Smontare da soli lo scarico della doccia è una buona idea?

Alcuni scarichi della doccia possono essere smontati per essere puliti. Ad esempio, alcune docce a filo pavimento sono dotate di una grata incassata che può essere sollevata per la pulizia.


Ma attenzione: quando vedi delle viti, giù le mani! Se la filettatura metallica sopra lo scarico è fissata con viti, meglio non smontarla. Nella maggior parte degli scarichi per doccia, il sifone è fissato direttamente al di sotto. Quando le viti vengono allentate, potrebbe scivolare verso il basso e causare danni duraturi alle guarnizioni della doccia.

Prima di provare a smontare lo scarico della doccia, accertati di sapere che tipo di scarico hai. Se non lo sai, contatta il tuo idraulico di fiducia.

everdrop DETERGENTE WC IN POLVERE

Gel WC - starter kit
Per una pulizia profonda & efficace

  • Con probiotici, i batteri buoni

  • Alto potere detergente

  • Naturalmente contro il calcare, le macchie di urina e lo sporco ostinato

  • Con ingredienti facilmente biodegradabili (secondo il metodo di misura OCSE)

Prova ora!

Cosa fare per prevenire l’intasamento dello scarico della doccia

Esistono alcuni semplici accorgimenti per evitare che la doccia si intasi di nuovo nel giro di poco tempo. Soprattutto in una famiglia con più persone e capelli lunghi, è meglio stare sull’attenti. Ecco cosa puoi fare:

  • Utilizza un filtro metallico che catturi lo sporco più grossolano, come i capelli e i residui di sapone. Non dimenticare di pulirlo regolarmente. 

  • Di tanto in tanto, sciacqua lo scarico della doccia con acqua calda mescolata a qualche goccia di detersivo per piatti: il grasso si scioglierà, facendo sì che i depositi possano scivolare via per il tubo.

  • Se hai liberato lo scarico ma il cattivo odore è rimasto, non preoccuparti: il bicarbonato di sodio aiuta a risolvere questo problema in maniera naturale. Versane due cucchiai nello scarico, e dopo mezz'ora risciacqua con acqua fredda. Il bicarbonato di sodio può essere acquistato anche in farmacia o al supermercato.

Un altro consiglio molto importante: ​​evita assolutamente di smaltire grassi negli scarichi domestici. Oli fritti e grassi possono combinarsi chimicamente con i detersivi, intasando tubi e sifoni in maniera ostinata. Il miglior sistema è la prevenzione: raccogli l'olio esausto negli appositi raccoglitori, non smaltire mai oli e grassi negli scarichi di casa!