spedizioni gratuite

addio plastica monouso

5€ con l'iscrizione alla newsletter

garanzia 30gg. soddisfatti o rimborsati

Vino rosso, caffè, olio: le macchie più comuni e come eliminarle

Avere ricordi è bellissimo, ma non sui vestiti a cui teniamo. Già, le macchie sui tessuti possono essere molto fastidiose, soprattutto quando rovinano i nostri abiti preferiti, lenzuola di valore o tovaglie a cui teniamo.

 

Anche dal punto di vista della sostenibilità, ha molto più senso togliere le macchie dai vestiti, invece di doverli buttare via. In questo articolo, troverai molti consigli su come eliminare le macchie più ostinate.

Quali sono le macchie più difficili da rimuovere?

Specialmente a tavola, la vita quotidiana è piena di insidie che possono mettere a dura prova il nostro guardaroba. Tra i tanti tipi di macchie più temuti, ci sono:

  • Macchie di vino rosso

  • Macchie di sangue

  • Macchie di caffè e tè

  • Macchie di grasso

  • Macchie di frutta e verdura

  • Macchie d'erba

 

Ti diamo subito una buona notizia: per ognuna di queste macchie, c’è un apposito rimedio. E non c'è sempre bisogno di ricorrere a costosi prodotti chimici che inquinano l'ambiente: ci sono metodi casalinghi efficaci, che rispettano la natura, non alleggeriscono il portafoglio e producono meno rifiuti di plastica.

 

Se invece preferisci semplificarti la vita e andare sul sicuro, dai un'occhiata allo smacchiatore everdrop. Si tratta di un'alternativa ecologica ai rimedi casalinghi “puri”, dato che i suoi ingredienti sono facilmente biodegradabili, e la confezione plastic-free in carta può essere riciclata nella raccolta differenziata.


rimuovere le macchie prima dopo

Rimuove rapidamente le macchie
con smacchiatore in polvere everdrop

prova ora!

Come togliere le macchie più ostinate?

Veniamo al dunque. Per eliminare le macchie più difficili, ecco gli ingredienti base che non dovrebbero mai mancare in casa tua: 

 

  • Aceto

  • Sapone di Marsiglia

  • Lievito in polvere o natron

  • Bicarbonato di sodio

  • Farina di mais

  • Sale

  • Acido citrico o succo di limone.

 

A seconda delle macchie, è preferibile usare una sostanza oppure l’altra. Il bicarbonato di sodio è adatto nella maggior parte dei casi. Non solo: è anche il miglior rimedio casalingo per il bucato dall'odore sgradevole, in quanto rimuove le macchie e assorbe anche gli odori dai vestiti.

In generale, la regola è che quando una macchia è ancora fresca, è più facile da rimuovere. Più invece è secca e vecchia, più sarà difficile eliminarla dal tessuto. 

 

Indipendentemente dal tipo di macchia, è necessario seguire questi tre punti fondamentali:

 

  • Utilizza sostanze sbiancanti come il limone o il bicarbonato solo su bianchi e non delicati.

  • Testa sempre la sostanza smacchiante su un'area poco visibile del capo, per verificarne la compatibile con il colore e il tessuto.

  • Dopo aver eliminato la macchia, lava il capo in lavatrice seguendo le normali istruzioni per il lavaggio.

 

Di seguito ti diamo dei consigli su come combattere efficacemente le macchie più comuni.

vino rosso

Come togliere le macchie di vino?

SOS aperitivo: ti è finito del vino rosso sulla camicia? Uno dei metodi più conosciuti è quello di mettere del sale sulla macchia ancora fresca. In questo modo, il liquido viene assorbito dall'area interessata. Come ti abbiamo già detto, è sempre consigliato agire prima che il vino si sia “fissato” sul tessuto. Prima di procedere, puoi anche spruzzare del succo di limone sulla macchia di vino rosso, in quanto ha un ulteriore effetto sbiancante. Attenzione però! Questo metodo può essere utilizzato solo su capi e panni chiari

 

Anche l'acqua frizzante può aiutare a stemperare le macchie di vino rosso. L’anidride carbonica scioglie le alterazioni dei colori e neutralizza i tannini del vino. La stessa efficacia ce l'ha l’aceto di vino bianco: basta applicare l'aceto sulla macchia con un panno antimacchia e tamponare delicatamente.

 

Un altro trucco è quello di trattare la macchia con amido a uso alimentare come la maizena o la fecola, che hanno un alto potere assorbente. Se non ne hai in dispensa, puoi immergere il capo interessato nell'acqua di cottura delle patate.

Rimozione rapida delle macchie di vino rosso
macchiato di sangue

Come togliere le macchie di sangue?

Le macchie di sangue possono essere lavate facilmente quando sono ancora fresche. È importante utilizzare solo acqua fredda. Sai perché? In acqua calda, le proteine contenute nel sangue si coagulano e si fissano ancora di più sulle fibre del tessuto, rendendo quasi impossibile la rimozione della macchia.

 

Se la macchia non viene via del tutto, puoi immergere l'area interessata in una soluzione di circa cinque cucchiai di sale in un litro di acqua fredda. Aggiungi anche qualche goccia di succo di limone direttamente sulla macchia. Per un effetto combinato di sale e succo di limone, è efficace fare una pasta di entrambi e strofinarla sulla macchia. Si può utilizzare, ad esempio, un vecchio spazzolino da denti.

Sia l'amido di mais che il bicarbonato di sodio sono adatti anche per trattare le macchie di sangue. Si possono usare entrambi cospargendo la zona interessata, dopo averla inumidita. Massaggia delicatamente, poi lascia asciugare la pasta e infine strofina di nuovo. Questo metodo è indicato in particolare per i tessuti in lana.

 

Ultimo “rimedio della nonna” per trattare le macchie di sangue: prova a sciogliere una compressa effervescente di aspirina in acqua e immergici i vestiti. Forse non tutti sanno che l'aspirina non solo fluidifica il sangue, ma ne rimuove anche le macchie dai vestiti!

Rimuovere subito le macchie
macchia di caffè nel letto

Come si tolgono le macchie di tè e caffè?

In caso di macchie fresche causate dal caffè o dal tè, è necessario passarle subito un panno. In questo modo, si assorbe il liquido che non è ancora penetrato in profondità nel tessuto.

 

L'acqua minerale frizzante aiuta a dissolvere la macchia. Nel caso di caffè e tè, è importante anche sapere se la bevanda conteneva latte. In questo caso, è necessario utilizzare un componente aggiuntivo che sciolga i grassi. Il sapone al fiele di bue è molto efficace, anche se contiene acidi biliari bovini, quindi di origine animale. Se stai cercando come pulire le macchie in modo vegano, allora forse è il sapone di Marsiglia quello che fa al caso tuo.

 

Un altro trucco casalingo per le macchie di tè è quello di utilizzare la schiuma da barba. Basta spruzzare un po' di schiuma sulla macchia, lasciarla agire per 5/10 minuti e poi rimuoverla accuratamente con un panno.

rimuovere le macchie di caffè
erba

Come togliere le macchie di olio e grasso

Anche per quanto riguarda le macchie di olio o grasso, è importante far distinzione tra macchie fresche e secche. Se sono fresche, puoi provare a sciacquarle con acqua frizzante. Purtroppo, però, l'acqua da sola non è in grado di rimuoverle, perché l’unto non è solubile in acqua. È quindi necessario un ingrediente aggiuntivo per sciogliere i grassi, come il sapone al fiele o quello di Marsiglia, o anche un po' di detersivo per i piatti.

 

Puoi provare ad assorbire il grasso. Per le macchie fresche, si possono usare bucce di patate secche o fecola di patate. Se la macchia è vecchia, invece, la carta assorbente può rappresentare un valido aiuto. Prova a mettere della carta sulla macchia, e poi passaci sopra il ferro da stiro con delicatezza. Il calore scioglierà il grasso e la carta lo assorbirà.

Ciao macchie d'erba
frutta banana fragola mirtillo

Come togliere le macchie di frutta e verdura

La frutta e la verdura rossa è quella che di solito causa le macchie più difficili da trattare. Ma anche per questo esistono rimedi casalinghi efficaci. L'aceto e il succo di limone, ad esempio, sono particolarmente efficaci, perché la loro acidità neutralizza i tannini contenuti nella frutta o nella verdura.

 

Si è rivelato efficace anche mettere del latte caldo sulla macchia e lasciarlo assorbire per un po'. Tra l'altro, questi rimedi funzionano bene anche per le macchie di erba.

 

Le macchie di carota, in particolare, scompaiono semplicemente appendendo il capo direttamente al sole dopo il lavaggio. Si può anche trattare la macchia con un po' di olio vegetale. In questo modo, il betacarotene si scioglie dalle fibre.

 

Come puoi vedere, esistono diversi rimedi casalinghi per ogni macchia. I suggerimenti possono essere applicati non solo ai vestiti, ma anche ad altri tessuti come tovaglie, tappeti o tappezzerie. Consigliamo di prestare particolare attenzione alle fibre delicate come la seta o la lana. Per il lavaggio dell'abbigliamento tecnico, suggeriamo di usare un detersivo per capi sportivi.

Rimuovere subito le macchie